Home page | Chi siamo | Obiettivi | Partner | Link consigliati | Eventi | Convenzioni | Libri | Pubblicazioni | Privacy



E-mails: redazione@odontoiatra.it contatti@odontoiatra.it

DETTAGLIO ARTICOLI

Ingrandisci



Dimensione caratteri Diminuisci le dimensioni del carattere Reimposta le dimensioni del carattere Aumenta le dimensioni del carattere Xerostomia...quel disturbo ancora poco conosciuto!

Odontoiatra.it sull'argomento "bocca secca o xerostomia" ha pubblicati diversi articoli, descrivendone ogni aspetto. Oggi torneremo a parlarne.

La bocca asciutta o xerostomia,è legata ad una ridotta secrezione salivare(iposcialia) e le cause sono numerose,non necessariamente la Sjogren di cui lei fa menzione e che si associa ad altri sintomi (cheratocongiuntivite secca).
Le cause possono essere legate a malattie sistemiche,
come il diabete,malattie neurologiche tipo il Parkinson,malattie immunitarie ecc,abitudini voluttuarie ( tabagismo,alcoolismo) , farmaci.
Centinaia di farmaci, tra cui alcuni di quelli in vendita in farmacia senza ricetta, hanno come effetto collaterale la xerostomia. Tra i farmaci che con maggior probabilità provocano la bocca secca ricordiamo:

-gli antidepressivi e gli ansiolitici
-gli antistaminici
-decongestionanti
-gli antiipertensivi
-gli antidiarroici
-miorilassanti
-farmaci per l’incontinenza urinaria.

Esistono poi cause legate a calcolosi delle ghiandole salivario infiammazione dei dotti escretori,con iposcialia e sensazione di "bocca asciutta".

Con termine xerostomia, viene definita come il sintomo riferito dal paziente di secchezza delle fauci; che non e' da confondersi con iposalivazione, che e' un segno di una effettiva riduzione del flusso salivare. Si tratta di un disturbo comune in pazienti sottoposti a radiazioni alla testa e al collo, ma che può anche verificarsi come effetto collaterale di una varietà di farmaci.

Non è una malattia, ma può essere un sintomo di varie condizioni mediche, di un effetto secondario di una radiazione alla testa ed al collo, o di un effetto secondario di ampia varietà di farmaci. Può o può o essere associato con la ghiandola salivaria in diminuzione function.1, 2 che Xerostomia è un reclamo comune trovato spesso fra gli adulti più anziani, interessanti circa 20 per cento del elderly. 1, 3-5 tuttavia, xerostomia non sembra essere collegato per invecchiarsi tanto quanto al potenziale affinchè gli anziani prenda i farmaci che causano il xerostomia come effetto secondario.

Per coloro che ne soffrono, o accusano disturbi riconducibili a questo disturbo, è consigliabile di interpellare uno stomatologo per avere una chiave di lettura ben precisa.

Vedi anche: La xerostomia...questa sconosciuta

Secchezza delle fauci

L'alitosi da farmaci

Problemi causati dalla bocca secca

Bocca asciutta derivando dal flusso riduttore o assente della saliva

ALCUNI RICHIAMI DI ANATOMIA E FISIO-PATOLOGIA (xerostomia)

SINDROME DI SJÖGREN

Odontoiatra.it




Autore: Odontoiatra.it

Odontoiatra.it
P.IVA 01550940793
created by: WIREX