Home page | Chi siamo | Obiettivi | Partner | Link consigliati | Eventi | Convenzioni | Libri | Pubblicazioni | Privacy



E-mails: redazione@odontoiatra.it contatti@odontoiatra.it

DETTAGLIO ARTICOLI

Ingrandisci



Dimensione caratteri Diminuisci le dimensioni del carattere Reimposta le dimensioni del carattere Aumenta le dimensioni del carattere Legge /fisco/dichiarazione dei redditi

In materia legale, Odontoiatra.it è sempre aggiornato. Scopriamo meglio come funziona il 730 nell'ambito sanitario.

E' stato confermato l’obbligo, entro il 31 gennaio 2016, per medici ed odontoiatri di trasmettere attraverso il Sistema Tessera Sanitaria i dati relativi alle spese sanitarie del 2015 necessarie per il 730 precompilato.
Le modalità di trasmissione sono simili a quelle già adottate dagli studi professionali per l'invio delle spese del 2015 ma cambiano quelle di iscrizione al Sistema Tessera Santiario.

Tutti quelli iscritti all’Albo che emettono fattura devono registrarsi al Sistema Tessera Sanitaria. La registrazione permette di inserire nel sistema le proprie fatture oppure di delegare un intermediario fiscale (commercialista).

Per quanto riguarda gli studi associati sarà l’iscritto all’Albo indicato in fase di costituzione dell’associazione come “rappresentante” a dover fare la registrazione al STS ed inviare i dati.

Se invece l’iscritto invia telematicamente i certificati di malattia, può utilizzare le stesse credenziali che usate per accedere al portale INPS.

Per tutti gli altri casi, per ottenere le credenziali, si può procedere in uno dei seguenti modi:

Registrazione on line sul sito STS. Per procedere con questo tipo di registrazione è necessario avere un indirizzo PEC che sia stato comunicato all’Ordine dei Medici e Odontoiatri, collegarsi al portale del STS e seguire le istruzioni.
Se non si possiede una Pec ci si deve recare al proprio Ordine Provinciale e richiedere i dati di accesso. Terminata la procedura di registrazione si otterranno i codici per poter accedere alla propria area riservata a cominciare ad inviare i dati.
Per chi è in possesso della Carta Nazionale dei Servizi, la smart card per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione, è possibile utilizzarla per accedere al servizio.

Idati inseriti verranno verificati dal sistema che rilascerà le credenziali per l'accesso al Sistema TS all'indirizzo PEC, altrimenti prosegue l'operazione memorizzando la richiesta e avviando il processo di verifica presso l'ente che ha rilasciato l'autorizzazione sull'atto.

Vedi anche: FISCO MENO GRAVOSO PER L'ODONTOIATRA

Odontoiatra.it

Autore: Odontoiatra.it

Odontoiatra.it
P.IVA 01550940793
created by: WIREX