Home page | Chi siamo | Obiettivi | Partner | Link consigliati | Eventi | Convenzioni | Libri | Pubblicazioni | Privacy



E-mails: redazione@odontoiatra.it contatti@odontoiatra.it

DETTAGLIO ARTICOLI

Ingrandisci



Dimensione caratteri Diminuisci le dimensioni del carattere Reimposta le dimensioni del carattere Aumenta le dimensioni del carattere Le informazioni mediche-odontoiatriche

Le caratteristiche dentali possono svelare se un bambino sarà mancino crescendo.

E' possibile rilevare, se le persone con un volto sottile sono prevalentemente mancine, piuttosto che destrorse. Questo fenotipo facciale potrebbe essere associato anche a una predisposizione alla tubercolosi (TB), una delle malattie più letali al mondo, con circa un terzo della popolazione infetta su scala mondiale.

I risultati di uno studio si basano su tre indagini nazionali sulla salute, con un totale di 13.536 partecipanti analizzati, condotte negli Stati Uniti negli anni Sessanta e Settanta. Grazie a un resoconto dei dati osservati, i ricercatori della University of Washington School of Dentistry hanno scoperto che il retrognatismo bilaterale, un profilo del viso convesso, mascelle sottili e overbite erano associati a mancinismo con una probabilità del +25% nei soggetti presi in esame. Si afferma anche, che la prevalenza di retrognatismo bilaterale in tutte e tre le ricerche era significativamente più alta tra gli americani di origine europea rispetto agli afro-americani.

Seppure in passato, le mascelle sottili sono state associate alla predisposizione alla TB. «Quasi duemila anni fa un medico greco ha identificato le mascelle sottili come marcatore per la predisposizione alla TB, e questo dato si è rivelato corretto», ha dichiarato l’autore dello studio, il prof. Philippe Hujoel, della Scuola di Odontoiatria dell’Università. «Gli studi del Diciannovesimo secolo hanno confermato le sue osservazioni cliniche, poiché i tratti facciali sottili sono stati riconosciuti come caratteristica fisica tipica di una persona sensibile alla TB. Un basso peso corporeo in un fisico sottile è ancora oggi riconosciuto dai centri di diagnosi e prevenzione delle malattie come marcatore per la suscettibilità alla TB».

Per i ricercatori, è improbabile che questa associazione sia fasulla. Essi hanno inoltre affermato che, ad esempio, il Regno Unito è considerato la capitale della TB dell’Europa occidentale e ha un’alta prevalenza di mancini e di persone con volti scavati.

Nel XIX secolo, gli eschimesi vennero descritti, invece, come TB-resistenti, dotati di robuste caratteristiche facciali e tipicamente raffigurati nelle arti rupestri come destrorsi nell’uso degli strumenti. D'altronde il legame tra fenotipi facciali, uso delle mani e tubercolosi necessita di ulteriori approfondimenti.

Odontoiatra.it

Autore: Odontoiatra.it

Odontoiatra.it
P.IVA 01550940793
created by: WIREX