Combinare alcol e tabacco raddoppia il rischio di cancro all’esofago

0
380

L’Ann Arbor, Stati Uniti: Il tabacco e l’alcol sono importanti fattori di rischio per lo sviluppo di carcinoma a cellule squamose dell’esofago (CCHS). Secondo una recente ricerca, questi due fattori agiscono sinergicamente. Durante lo studio è stato appurato che i pazienti che hanno fumato e bevuto riscontrano un rischio raddoppiato di CCHS in via di sviluppo rispetto a coloro che hanno “solo” fumato o bevuto.

Per valutare gli effetti combinati di alcol e tabacco sul rischio di CCHS, i ricercatori della Scuola di Medicina della Università del Michigan hanno condotto una revisione sistematica e una meta analisi della letteratura corrente disponibile in diverse banche dati elettroniche.

Secondo lo studio, il consumo di tabacco o di alcol è stato associato ad un aumento del rischio del 20 al 30 per cento di CCHS , rispetto al rischio tra coloro che non bevono e non fumano. I ricercatori hanno riscontrato inoltre che per le persone che consumavano sia il tabacco e l’alcol raddoppia il rischio di CCHS .

Sebbene i risultati sottolineano l’importanza di concentrarsi sull’uso di alcolici e sul consumo di tabacco tra i pazienti, il meccanismo alla base di questa sinergia non è chiaro. Secondo i ricercatori, bere e fumare eccessivamente colpisce i livelli di acetaldeide nella saliva, che è stato identificato come una possibile causa del cancro. Inoltre gli effetti del tabacco e del alcool possono essere composti da altri problemi, quali la scarsa salute orale.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che circa il 90 per cento dei casi di carcinoma a cellule squamose può essere attribuito al tabacco e alcol. L’OMS indica che il cancro esofageo è molto più comune nei paesi dell’Est e in molti paesi in via di sviluppo che nei paesi occidentali. Mentre nelle regioni occidentali, l’incidenza di questo tasso di cancro non supera il 5 per 100 000 uomini e 1 su 100 000 donne. Molto elevati i tassi di incidenza in Iran, Cina centrale, Sud Africa e Brasile meridionale. In parti della Cina, per esempio, il tasso di mortalità è maggiore di 100 per 100 000 uomini e 50 su 100 000 per le donne.

Lo studio intitolato « The Synergistic Effects of Alcohol and Tobacco Consumption on the Risk of Esophageal Squamous Cell Carcinoma: A Meta-Analysis » è stato pubblicato il 22 aprile nell’American Journal of Gastroenterology.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here