COS’E’ LA TERAPIA MIOFUNZIONALE

0
97
odontoiatra.it, malocclusioni, deglutizione atipica
odontoiatra.it, malocclusioni, deglutizione atipica

La terapia miofunzionale si può considerare un accessorio indispensabile per la creazione degli elementi richiesti per una normale crescita e un supporto efficace nella correzione delle malocclusioni.

E’ ormai riconosciuto il principio secondo il quale alla base della maggior parte delle dismorfosi dento-maxillo-facciali vi sia un’eziologia multifattoriale. Tra le cause ambientali sono importanti le pressioni disarmoniche dovute ad anomalie comportamentali e strutturali della muscolatura orofacciale. La terapia miofunzionale ha dunque lo scopo di

correggere comportamenti funzionali anomali,
trasformare prassie infantili, come la deglutizione atipica in altre di tipo adulto o maturo,
sostituire una funzione patologica (respirazione orale) con un’altra normale (respirazione nasale).

La terapia miofunzionale consiste nella rieducazione della postura linguale statica e dinamica, delle alterazioni gnosico-prassiche e muscolari oro facciali, delle alterazioni respiratorie, delle alterazioni della statica cefalo-vertebrale, delle abitudini viziate.

Questo tipo di terapia contribuisce a ristabilire e favorire un armonioso sviluppo maxillo-facciale.

La rieducazione si indirizza a bambini, adolescenti e adulti che presentino un problema del comportamento della muscolatura orofacciale associato o meno a malocclusione dentale, adulti nei quali è stato intrapreso un trattamento ortodontico e/o chirurgico che tuttavia non ha permesso il ristabilirsi di rapporti funzionali soddisfacenti, adulti per i quali il disturbo funzionale legato allo squilibrio muscolare è diventato intollerabile e rappresenta un fattore aggravante permanente, adulti nei quali l’errata postura linguale impedisce l’utilizzo della protesi dentale.

L’educazione neuro-muscolare s’inserisce all’interno di un approccio globale che comprende collaborazioni e sinergie tra le figure professionali interessate. In generale la rieducazione logopedica può essere effettuata:
prima del trattamento ortodontico per ottenere un ambiente funzionale favorevole;
durante il trattamento ortodontico per favorire l’azione meccanica degli apparecchi;
dopo il trattamento ortodontico per armonizzare le funzioni e stabilizzare i risultati raggiunti.

Anche l’apparato digerente subisce i benefici effetti della rieducazione della deglutizione attraverso la scomparsa della aerofagia, caratteristica della deglutizione scorretta, ed attraverso la regolarizzazione della motilità intestinale.
Le ultime ricerche si sono poi rivolte allo studio dei benefici sulla postura generale e dei cambiamenti dell’appoggio podalico che la rieducazione della deglutizione ed il riequilibrio muscolare connesso riescono ad ottenere in tempi a volte estremamente rapidi, ed all’ approfondimento delle correlazioni tra la funzione linguale e le problematiche ormonali e già si profila una nuova frontiera, quella dei rapporti tra lingua e funzione cerebrale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here