Cronaca odontoiatrica /estetica/acido ialuronico reticolato

0
216

Il volto è molto importante in quanto parte integrante del sorriso e dell’espressione saranno illustrate in questa categoria. Per cui la medicina estetica ha un ruolo fondamentale anche nella pratica odontoiatrica moderna. Oggi parleremo del BE FILLER!

Nella sezione dedicata all’estetica, odontoiatra.it tratta diverse tematiche a riguardo. Tutte innovative e importanti nella pratica estetica.

Il Be Filler, distribuito da Miromed srl, è un acido ialuronico reticolato, non pirogenico, riassorbibile, contenuto in una siringa di vetro pre-riempita, graduata e sterile, con adattatore Luer Lock,privo di endotossine e altre sostanze tossiche libere.

Riduce o elimina le rughe superficiali e profonde, indicato per aumentare il volume dei tessuti molli, sottolineando i contorni del viso, a scopi ricostruttivi (cicatrici profonde, esiti da acne e varicella) e rinoplastica non chirurgica.

L’acido ialuronico selezionato è altamente stabile. Deriva da una metodica consolidata basata sulla biofermentazione da un ceppo microbico di origine biotecnologica, non patogeno per l’uomo.
Non vengono utilizzate materie prime di derivazione animale e sono stati eliminati solventi organici.

E’ uno dei componenti naturali del tessuto connettivo negli esseri umani ed è in grado di conferire alla pelle le sue proprietà di resistenza e la sua capacità di mantenere la forma. Con l’età, la sua concentrazione tende a diminuire a causa dell’attacco di un enzima specifico, la ialuronidasi, che degrada le catene di acido ialuronico.

Utilizzato nella medicina estetica per la sua capacità di complessare un numero molto alto di molecole d’acqua. L’acido ialuronico lineare, applicato sulla pelle o iniettato, così come quello naturalmente presente nel derma, nel breve tempo viene degradato dalla ialuronidasi. Per rallentare tale processo fisiologico, l’acido ialuronico viene modificato chimicamente tramite agenti reticolanti. La struttura diventa reticolata e si formano delle gabbie molecolari molto stabili e maggiormente resistenti all’attacco della ialuronidasi.

Più alto è il grado di reticolazione, più lenta sarà la degradazione dell’acido ialuronico e, di conseguenza, più lunga sarà la sua permanenza in situ.
Be Filler è un acido ialuronico reticolato disponibile in tre formulazione: Be Filler Fine per piccole rughe d’espressione e idratazione intradermica preventiva; Be Filler Medium per rughe mediamente profonde e volume labbra; Be Filler Plus per rughe profonde, aumento volume zigomi e face contouring.
L’azienda organizza anche corsi teorico-pratici per trasferire ai partecipanti le conoscenze per eseguire in sicurezza l’impianto di filler riassorbibili nei distretti anatomici di loro competenza.

Il sistema produttivo messo a punto per BeFiller, garantisce la sterilità dei filler mediante la preparazione completamente asettica, evitando così il processo degradativo tipico della convenzionale sterilizzazione terminale a calore. Ciò garantisce una maggiore stabilità, conservazione delle caratteristiche chimico-fisiche del principio attivo e durata del trattamento nel tempo.

L’elevata purezza, la bassissima concentrazione di acidi nucleici e proteine, il tasso di endotossine batteriche 0,5 EU/ml (decisamente inferiore ai limiti della Farmacopea Europea per i prodotti iniettabili) le eventuali reazioni di ipersensibilità sono altamente ridotte.

L’agente reticolante utilizzato riduce ulteriormente la tossicità di Be Filler rispetto ai filler reticolanti che si usavano in passato.

odontoiatra.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.