Cronaca odontoiatrica /psicologia/comunicazione/trattamenti odontoiatrici

0
307

Abbiamo trattato spesso sul nostro portale, l’importanza che ha la comunicazione tra medico e paziente. Quanto questa sia necessaria per tutta la durata di un trattamento odontoiatrico più o meno complesso.

L’odontoiatra moderno è sempre più vicino ai suoi pazienti, non solo da un punto di vista legato alle cure, anche nel’instaurare rapporti di fiducia e di comunicazione con essi.
Anche lo stesso dialogo tra medico- paziente fa parte della cura.
Tutto questo può solo apportare benefici per entrambi.

Da quando si effettua la prima visita a tutta la durata del trattamento, il paziente vuole essere ascoltato e capito, per creare quella sinergia con proprio dentista, cosi’ da ritenerlo “amico”.

Una comunicazione efficace tra paziente e dentista non comporta solo che vengano fornite spiegazioni riguardo alle cause della malattia e alle diverse opzioni di trattamento con i rispettivi rischi, tempi, costi e benefici, ma significa mettere in atto un atteggiamento fondato sull’empatia, sull’ascolto, la comprensione e la rassicurazione.

Solo in questo modo si possono dissipare gli eventuali malintesi e anche ridurre le paure dell’intervento del dentista. Anche se questo valore è emerso come il più importante, il sondaggio non permette di ricavare indicazioni su come una buona comunicazione possa avere un impatto sulle preferenze di trattamento da parte del paziente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.