E’ possibile accelerare l’osteointegrazione?

0
154

E’ davvero possibile l’ idea che la superficie in titanio possa incorporare altre sostanze e rilasciarle in sito per accelerare l’osteointegrazione?

Da questo quesito si possono aprire diversi scenari nel campo dell’implantologia e dell’ortopedia.

L’italiana Silvia Galli del Dipartimento di Prosthodontics dell’Università di Malmö Svezia insieme ad un team di ricercatori, hanno creato una superficie in titanio con topografia mesoporosa nella quale è stato incorporato il Magnesio, elemento che promuove la mineralizzazione e la formazione di nuovo osso.

Gli impianti mesoporosi caricati di Mg sono stati inseriti nelle tibie di coniglio e confrontati biomeccanicamente e istologicamente a 3 settimane con un controllo di impianti senza magnesio. Il fine era di valutare l’influenza del magnesio rilasciato dal coating mesoporoso proprio nelle prime fasi di formazione ossea.

I risultati a 3 settimane sugli impianti caricati con Mg hanno evidenziato un incremento significativo dell’osteointegrazione osservata biomeccanicamente con test di removal torque ed istologicamente evidenziando una maggior tendenza al contatto osseo con l’impianto.

Fonti/autori:

Osteoconductive Potential of Mesoporous Titania Implant Surfaces Loaded with Magnesium: An Experimental Study in the Rabbit
Silvia Galli, DDS; Yoshihito Naito, DDS, PhD,; Johan Karlsson, MS; Wenxiao He, MS; Martin Andersson, MS, PhD; Ann Wennerberg, DDS, PhD; Ryo Jimbo, DDS, PhD
Clinical Implant Dentistry and Related Research Volume 17, December 2015, Issue 6, pages 1048–1059.

Silvia Galli

Dipartimento di Prosthodontics dell’Università di Malmö Svezia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here