Gli esperti: lo spirito digitale incontra la competenza analogica Un’intervista sulle offerte di Henry Schein Krugg per i laboratori

0
163

Henry Schein Krugg è un fornitore di soluzioni odontoiatriche e un consulente affidabile per i professionisti dell’odontoiatria, sia dentisti che odontotecnici. Gli elevati standard che questi clienti si aspettano dall’azienda vengono rispettati grazie al suo team di esperti specializzati, alla vasta gamma di prodotti di alta qualità e ai servizi avanzati. I consulenti esperti che lavorano in Henry Schein Krugg sono stati formati principalmente nel campo della tecnologia odontoiatrica. In questa intervista, Gaetano Regalia, Director Global Prosthetic Solutions, parla delle soluzioni di Henry Schein Krugg per i laboratori.

Nell’era dell’informazione digitalizzata in cui ci troviamo, perché Henry Schein Krugg continua a dare priorità agli addetti alle vendite che visitano di persona i laboratori odontotecnici?

Ogni laboratorio ha i propri requisiti e le proprie preferenze e noi vogliamo tenerne conto. Possiamo visualizzare prodotti e stabilire un contatto online, ma la consulenza di persona è l’unico modo per conoscere le necessità individuali. È questa la base della nostra capacità di offrire soluzioni ottimali a misura del cliente. La varietà di prodotti, servizi avanzati e competenze che offre Henry Schein è integrata dai nostri esperti regionali. Abbiamo addetti specializzati nella vendita a laboratori che lavorano a stretto contatto tra loro per offrire una copertura di servizi e supporto a livello nazionale. In più, uno specialista in applicazioni di laboratorio è a disposizione per offrire assistenza nell’installazione e per rispondere a qualsiasi domanda su questioni software specifiche inerenti scanner, fresatrici o stampanti 3D. Sono inoltre disponibili ingegneri esperti in tutte le tipologie di strumentazioni di laboratorio per garantire che Henry Schein Krugg possa costantemente fornire assistenza e supporto nel luogo e nel momento in cui sia necessario.

In altre parole, “dialogo, non catalogo”?

Non lo semplificherei o generalizzerei in questo modo. Il numero di materiali e attrezzature per l’odontoiatria è in crescita costante. Con l’arrivo e l’affermazione della tecnologia digitale, i professionisti odontoiatrici si domandano quali attrezzature si adattino bene a ciò che hanno già a disposizione nei propri studi o laboratori o a ciò che vogliono ottenere in futuro con le nuove attrezzature, e quali materiali funzionino meglio con ciò che hanno scelto. I nostri clienti possono contare su di noi come consulente di fiducia per trovare soluzioni personalizzate per le loro esigenze. In un catalogo o sulla piattaforma Online possono quindi ricevere prodotti per il loro lavoro di tutti i giorni oppure monitorare gli ordini dei materiali concordati con gli addetti alla vendita. È per questo che un addetto alla vendita competente nel proprio campo specialistico è l’integrazione ideale a un catalogo o a una piattaforma online. Pur trattandosi di canali separati, essi creano un effetto di sinergia quando vengono utilizzati insieme.

Quali modifiche apporta il team laboratori di Henry Schein in confronto all’attuale servizio clienti?

Come già detto, il portafoglio di prodotti odontoiatrici è continuamente in espansione. Ciò vale sia per i prodotti utilizzati soprattutto dai dentisti che per quelli utilizzati solo dagli odontotecnici. Siamo convinti che la specializzazione offra ai nostri clienti un vantaggio notevole. Inoltre, quando si tratta di digitale, oggi i laboratori sono ben informati o già ben attrezzati, mentre gli studi odontoiatrici spesso sono solo all’inizio del loro processo di digitalizzazione, per cui hanno esigenze diverse.

Il team di addetti alle vendite lavora a stretto contatto con gli esperti digitali nel team ConnectDental. Cosa significa questo per i proprietari di laboratori?

Henry Schein offre una vasta gamma di prodotti (soprattutto nel campo digitale) e allo stesso tempo una conoscenza altamente specializzata. Henry Schein Connect Dental è una soluzione tecnologica digitale che aiuta i professionisti odontoiatrici a entrare o a espandersi ulteriormente nel mondo dell’odontoiatria digitale.

Lo facciamo non solo guardando alle tecnologie e ai prodotti specifici disponibili oggi sul mercato, ma anche scoprendo come queste soluzioni possano essere integrate al meglio negli studi o nei laboratori e vedendo come ciò possa migliorare le cure che essi forniscono ai pazienti. E qui che la stretta collaborazione tra i nostri team è di enorme vantaggio per servire al meglio anche i clienti dei laboratori.

Che cosa ha di speciale il team laboratori di Henry Schein?

Con il nostro portafoglio completo di prodotti (sia digitali che tradizionali), oltre alle soluzioni commerciali di Henry Schein per i laboratori odontoiatrici (che spaziano dal marketing alla transizione di laboratorio, dal supporto di back office alla consulenza, dai servizi finanziari alla formazione), siamo realmente in grado di fornire soluzioni “orientate alle necessità” individuali e un servizio di consulenza affidabile. I nostri clienti lo apprezzano moltissimo. Come già detto in precedenza, Henry Schein Connect Dental aiuta anche a mettere in connessione i laboratori e gli studi odontoiatrici.

Dal suo punto di vista, come si svilupperanno in futuro i laboratori odontotecnici?

Trent’anni fa, quando furono messe in commercio le prime macchine CEREC, alcuni pensavano che sarebbe stata la fine del settore della tecnologia odontoiatrica, ma quest’idea era ben lontana dalla realtà. Non c’è dubbio che la professione continuerà a cambiare con la crescita della digitalizzazione, ma è da escludere che essa possa diventare superflua. Sono convinto del fatto che in futuro i laboratori odontoiatrici investiranno ancora di più nella messa in rete, nella digitalizzazione e nella fornitura di servizi. Tuttavia, nonostante il progresso, ogni odontotecnico continuerà a dover disporre di conoscenze specialisti che, poiché la moderna tecnologia odontoiatrica combina la parte digitale con l’essenzialità del lavoro manuale tradizionale. La frequenza con la quale gli odontotecnici si trovano ad affrontare casi più complessi è molto più alta rispetto a quella con cui ciò si verifica negli studi odontoiatrici e questa tendenza aumenterà ulteriormente in futuro, per via del rapido invecchiamento della popolazione e della domanda crescente di odontoiatria estetica. Gli odontotecnici sono inoltre fondamentali per quanto riguarda la scelta dei materiali, la pianificazione, la funzionalità e l’estetica.

Come si sta evolvendo quindi la collaborazione tra dentisti e odontotecnici?

La digitalizzazione favorisce la collaborazione. Ad esempio, la comunicazione tra dentisti e odontotecnici è già molto più dinamica e personalizzata rispetto a un decennio fa. E questa tendenza si intensificherà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here