I bambini e il dentista.

0
167

Cinque cose da sapere.

Consigli della dottoressa Esgleidys Joselin Escalona esperta in Odontoiatra Pediatrica.
I Dentisti la chiamano “Pedodonzia” , cioè Odontoiatria Infantile o Pediatrica; queste terapie possono essere così riassunte

– Igiene Orale: Valutiamo come il bambino si lava i suoi dentini, cosi possiamo aiutarlo a stabilire già da piccolo una tecnica giusta di spazzolamento dei denti.

– Sigillatura dei solchi: consiste nell’applicazione di una resina fluida a livello dei solchi e fessure dei molari permanenti i quali sono già presenti in bocca a 6 anni. Questa procedura rende la superficie dei molari più liscia e facilmente detergibile, quindi, serve per ridurre l’accumulo di placca e anche riduce la possibilità di l’insorgenza della carie.

– Otturazioni terapie vere e proprie, includono quelle necessarie per il trattamento della carie e in alcuni casi il trattamento di traumatismi dentali.

– Ortodonzia Allineamento Dentale : terapie necessarie a raddrizzare i denti storti. Molte di queste possono essere intercettate già dall’età di 6 anni età dove si può intervenire con dispositivi minimamente invasivi. Verso i 12 anni si rende necessario usare dispositivi fissi metallici e/o in plastica invisibile, in usa anche negli adulti.

1- A che età posso portare al mio bambino per la prima volta dal dentista? É opportuno iniziare già dai 4 anni per avvicinare nel modo più tranquillo e sereno possibile il bambino al dentista, le prime visite servono per fare vedere al piccolo paziente tutte gli attrezzi che ci servono per curare i denti e anche per iniziare a educare al bambino alla cura dei denti. In pratica il bambino inizia ad acquistare confidenza con il camice del dentista.

2- Perché è importante curare anche i denti da latte? E’ molto importante mantenere in salute e curare i denti da latte fino a che non cadono spontaneamente. Questi denti servono a mantenere lo spazio nella bocca per il dente che dovrà erompere, se questo spazio non viene mantenuto c’è la possibilità che i denti permanenti assumano una posizione scorretta o non erompano (dente incluso). I denti da latte cariati possono provocare dolore al bimbo, soprattutto quando la carie diventa profonda.

3- La Permuta Dentale: cos’è, come comportarsi? I denti da latte, o denti decidui, sono in totale 20 costituiscono l’intera dentatura del bambino mediamente dall’età di 2-3 anni fino ai 6. Nell’età tra i 6 e i 12 anni, i denti da latte vengono progressivamente sostituiti da quelli permanenti, fino ad avere una dentatura completamente permanente a circa 13 anni. La dentizione decidua va assolutamente trattata come quella di un adulto. Le visite di controllo dallo specialista devono essere programmate almeno 1 o 2 volte all’anno non solo per controllare la salute dei denti ma anche per mantenere il corretto accrescimento e sviluppo osseo. Occorre una profilassi adeguata (igiene corretta e sigillatura dei solchi nei denti permanenti) e se i denti da latte si cariano e danno dolore vanno sempre curati poiche’ l’ideale sarebbe mantenere il dente deciduo in sede il più a lungo possibile perché le sue radici fanno da “guida” per l’eruzione del dente permanente.

4- Quando estrarre un dente da latte? E’ consigliabile estrarre un dente da latte se già inizia a dondolare da solo, oppure se ha già causato ripetuti ascessi. Un altro particolare che si può notare frequentemente nei pazienti in età pediatrica è che i denti da latte sembrano essere abrasi o consumati sulla superficie masticante. Questo è normale e la motivazione è che il bambino tende spontaneamente a digrignare i denti soprattutto durante la notte. Questa situazione sarebbe invece patologica e nota come bruxismo qualora si verificasse in un paziente adulto.

5- E’ vero che ogni dente permanente cresce quando ne cade uno da latte? Mamme, attenzione al primo molare permanente che erompe a 5-6 anni senza che nessun dente da lattcada. E’ un dente importantissimo che funge da guida per una corretta impostazione e dell’apparato masticatorio. Per quanto riguarda gli altri denti è necessario aspettare che il dente deciduo ( da latte) cada lasciando lo spazio di uscita per il permanente.

a cura della Dr.ssa Esgleidys Joselin Escalona – Odontoiatra Pediatrica presso Studio Bini – Odontoiatria Estetica Biella Piazza Martiri della Libertà n.3° tel. 015 32259 Cavaglià Via San Giovanni Bosco n.3 tel.0161 966796
www.studio-bini.com/odontoiatriainfantile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here