I risultati a 5 anni della rigenerazione parodontale.

0
158

La rigenerazione parodontale.

Già è stato ormai dimostrato che il trattamento dei difetti infraossei con una combinazione di derivato della matrice dello smalto (EMD) e osso minerale naturale (NBM) permette di ottenere miglioramenti significativi di parametri clinici parodontali come la profondità di sondaggio (PD) e il livello di attacco clinico (CAL). Nonostante questo, i risultati clinici e istologici a lungo termine con l’utilizzo di questa tecnica rigenerativa sono limitati.
Lo scopo di questo studio era quello di mostrare i risultati clinici e istologici a 5 anni dal trattamento di difetti infraossei con EMD+NBM.

Materiali e metodi

Nello studio sono stai inclusi 11 pazienti in buono stato di salute generale, ognuno con parodontite cronica avanzata e con un profondo difetto infraosseo. Tutti i pazienti sono stati trattati consecutivamente con una combinazione di EMD (Straumann® Emdogain™) + NBM (Geistlich Bio-Oss®) ed i parametri clinici (PD, CAL e GR, recessione del margine gengivale) sono stati misurati prima dell’intervento e dopo 1 e 5 anni.

Risultati:

Risultato principale: misura di CAL.
Non si sono verificate reazioni avverse durante la guarigione.

Le medie di PD, GR e CAL sono diminuite significativamente a 1 e 5 anni, rispetto al livello basale. L’analisi istologica di un secondo molare mandibolare, estratto 5 anni dopo il trattamento con EMD+NBM, ha mostrato la formazione di osso attorno alle particelle di NBM.

La chirurgia rigenerativa che combina EMD+NBM può portare alla formazione di nuovo osso e i risultati clinici possono essere mantenuti nel periodo di 5 anni.

Sculean A, Chiantella GC, Arweiler NB, Becker J, Schwarz F, Stavropoulos A (2008) Five-year clinical and histologic results following treatment of human intrabony defects with an enamel matrix derivative combined with a natural bone mineral. Int J Periodontics Restorative Dent.28(2):153-161

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here