L’ arco di utilità.

0
211

Raddrizzare i molari.

L’ Arco continuo mascellare o mandibolare, che non include i canini e/o i premolari usato per ottenere il livellamento dell’arcata e il raddrizzamento dei molari.

Esso è costituito solitamente da un filo in acciaio inossidabile 0,016 inch x 0,016 inch.

L’arco è allontanato dal livello del piano occlusale tra i primi molari e gli incisivi laterali, abbassandosi nel vestibolo, per maggior confort e adattamento.

Evitando di inserire i canini e premolari si ha un potenziamento delle proprietà di carico/deflessione per la maggior lunghezza del filo tra il settore molare e il settore incisivo.

Il gradino gengivale dell’arco, riduce anche il rischio di deformazione durante la masticazione.

Inoltre, può essere usato per il movimento degli incisivi sul piano verticale e/o sagittale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here