L’ unidi “esporta” Expodental in Africa

0
243

A novembre la prima edizione di Idea Dakar.

L’ Idea Dakar – International Dental Exhibition Africa – si terrà dall’8 al 10 novembre di quest’anno a Dakar, in Senegal. Si tratta di una fiera BtoB organizzata da Unidi (l’associazione delle industrie dentarie italiane) con l’obiettivo di far incontrare, direttamente sul suolo africano, i produttori internazionali con gli operatori dentali dell’Africa: importatori, distributori, dentisti e odontotecnici.

Idea Dakar si prefigge l’obiettivo di diventare l’evento di riferimento per il mercato dentale africano, aprendo all’industria dentale italiana ed europea un canale per l’espertazione nei mercati emergenti. A differenza delle altre aree del mondo, infatti, in Africa oggi non esiste una fiera di livello internazionale, capace di attirare industrie dall’estero. Ci sono tante fiere locali, dove partecipano prevalentemente i distributori della zona. «L’obiettivo che ci siamo dati è quello di riempire questo vuoto – spiega il presidente Unidi Gianfranco Berrutti –. Abbiamo scelto il Senegal perché come posizione geografica e anche dal punto di vista della stabilità politica è il luogo ideale dove organizzare una manifestazione di questo tipo. Inoltre è facilmente raggiungibile in poche ore di volo dai principali areoporti europei».

Il mercato al quale si rivolge Idea Dakar è quello della Cedeao, la Comunità economica degli stati dell’Africa occidentale, un’area con una valuta unica a cambio fisso con l’euro, stabilità politica e libera circolazione delle merci tra gli stati membri. Secondo le informazioni in possesso di Cristiano Cellerino – esperto del mercato odontoiatrico africano al quale è affidato il prezioso ruolo di intermediario tra Unidi e le associazioni sul territorio – nell’area opera ancora un numero relativamente basso di dentisti rispetto alla popolazione (in Senegal ad esempio ci sono circa 700 odontoiatri per quasi 14 milioni di abitanti), ma il loro numero è in forte crescita grazie al recente sviluppo dei corsi universitari. Ad oggi prevale l’odontoiatria pubblica, ma di pari passo alla forte crescita della classe media si sta sviluppando anche un mercato privato delle cure dentistiche. Gli odontotecnici sono presenti nell’area in rapporto di 1 a 5 con gli odontoiatri.

(per informazioni: www.ideadakar.com)

Andrea Peren
Giornalista Italian Dental Journal Italia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.