La decorticalizzazione

0
378

Scopriamo se è viene ritenuto necessario decorticalizzare il letto ricevente negli innesti ossei?

Nonostante il concetto che le perforazioni corticali del letto ricevente un innesto osseo possano promuovere l’angiogenesi e la migrazione di cellule osteogenetiche sia supportato da diversi studi su animale, recenti studi stanno rivalutando gli esiti di tale procedura.
Un recente studio su animale ha valutato gli esiti di innesti ossei con perforazioni corticali e senza, gli effetti sono stati valutati sia radiologicamente che istologicamente.

Le valutazioni radiologiche indicano nessuna differenza a livello di densità ossea tra i 2 gruppi di innesti, anche i controlli istologici non evidenziano differenze sostanziali, nessun effetto di attività osteoblastica o rimodellamento osseo, addirittura gli innesti ossei nei siti con corticale perforata hanno evidenziato una diminuzione dello spessore osseo confrontato con i controlli a 12 settimane.
Questo ha fatto supporre che la perforazione abbia aumentato il trauma chirurgico.

Tali risultati sono in contrasto con i precedenti reports e la reale efficacia di tale procedura, rimane un dubbio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.