La moderna Odontoiatria conservativa

0
122

La CONSERVATIVA è la branca dell’odontoiatria che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per la eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata

Oggigiorno l’amalgama d’argento ( le “otturazioni in metallo” ) è stato finalmente, nella quasi totalità degli studi dentistici, completamente sostituito nella pratica quotidiana da MATERIALI COMPOSITI ( le “otturazioni bianche” ).
Lo Studio Dentistico Associato Lombardo ha completamente abbracciato questa “ filosofia operativa “ già dal 1988, ben prima quindi che la bontà di questa scelta venisse approvata a livello mondiale, offrendo ai propri pazienti ricostruzioni veramente “ invisibili ” e atraumatiche.

La CONSERVATIVA MODERNA infatti si basa esclusivamente sul concetto di minima invasività ottenibile rimuovendo solo il tessuto dentale cariato e sostituendolo, riportando così l’elemento alla sua anatomia ideale, con materiale composito di ultima generazione.

In oltre due decenni di utilizzo esclusivo il Dott. Luca Lombardo, seguendo continui aggiornamenti in corsi e congressi dedicati alla materia, ha voluto sempre essere tra i primi “ sperimentatori “ di ogni scientificamente provata innovazione relativa a questi materiali riuscendo ad ottimizzare i risultati sia per quanto riguarda gli aspetti clinici sia per quanto riguarda quelli estetici.Sia nei settori anteriori che in quelli latero-posteriori delle arcate dentarie non solo si possono ma si devono ottenere ricostruzioni capaci di mimetizzarsi a tal punto con il resto del dente sano residuo da rendere difficilissimo, all’occhio di chi poi vi guarderà, capire che è stato eseguito un trattamento conservativo .

La TECNICA DELLA STRATIFICAZIONE, perfezionata nel tempo, assicura in mani esperte il costante raggiungimento di questo risultato ricreando parti perdute di elementi dentali armonizzandole per FORMA ED ESTETICA con il resto dell’intera dentatura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here