Le pigmentazioni (macchie)

0
369

Pigmentazioni superficiali: o (macchie) sono dovute a fattori esterni che entrano in contatto in maniera continua con lo smalto.

Esse sono di varia natura:

Bevande colorate

Fumo

Farmaci

Alimenti cromogeni

Batteri e miceti

Bevande colorate

Collutori

Inoltresi differenziano per zona colore e frequenza.

Le macchie da tabacco portano una maggior produzione di tartaro, si diffondono nella zona anteriore e diminuiscono la autodetersione (durante una corretta masticazione).

Le pigmentazioni di origine batterica e fungina, vengono prodotte a seguito della rimozione, quindi è importante ristabilire l’equilibrio della flora batterica presente nel cavo orale.

L’eliminazione delle pigmentazioni si esegue attraverso l’igiene professionale di routine e utilizzo di nebulizzazione a base di glicina (particelle con calibro ridotto che impediscono il danno dello smalto) e specifici sistemi di remineralizzazione a base di caseina che reintegrano i minerali persi durante l’igiene domiciliare e o professionale e inseguito all’acidità del ph della bocca stessa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.