Lo sbiancamento dentale Trattameno mininvasivo che necessita di formazione

0
373

Un’intervista dello scorso marzo 2013, pubblicata su Dental Tribune, il prof. Angelo Putigliano dava una visione esaustiva per utilizzare questa tecnica mininvasiva ad ampio spettro.

È un trattamento cosmetico, lo ribadisce anche la Direttiva CEE, ma essendo appunto un trattamento non deve essere sottovalutato. Non possono esserci improvvisazioni: il prodotto è un mezzo attraverso il quale il professionista mette in pratica un piano di trattamento, spesso in combinazione con una terapia. Per questo è necessaria la formazione.

La Fondazione Istituto Stomatologico Toscano ha scelto questo argomento come tema delle due giornate di Viareggio, che si terranno i giorni 12 e 13 dicembre 2014. Sempre Putignano ricordava come pochissimi dentisti hanno fatto corsi sullo sbiancamento per conoscere come e con quali prodotti si sbianca, a seconda dell’indicazione specifica e delle caratteristiche organolettiche e fisiche che ci permettono anche di aumentare le indicazioni e di conoscerne altresì le controindicazioni. Così come, infine, in quali casi sia vantaggioso abbinarlo ad altri materiali e tecniche. Questo significa anche proporlo di più: la formazione aiuta a fare marketing, evidenziando i vantaggi per il paziente stesso.

Un ruolo fondamentale è quello rivestito dall’igienista, per il rapporto «più complice con il paziente», dice Putignano, a cui spesso il dentista – una volta stabilito il trattamento e sotto la sua diretta sorveglianza – delega il trattamento stesso. Durante il Congresso i relatori internazionali sviscereranno l’argomento sotto tutti i punti di vista: la biologia e l’estetica, la pratica clinica e la letteratura scientifica, le implicazioni medico-legali, la comunicazione e il marketing (si veda qui sotto il programma completo).

Sarà inoltre possibile abbinare la partecipazione alla formazione sui singoli prodotti, durante alcuni workshop organizzati dalle aziende. Aggiunge il prof. Putignano: «Sta alle aziende la responsabilità di non scaricare il prodotto dentro gli studi, ma di venderlo facendo formazione».

Concludendo, lo sbiancamento dentale è un trattamento mininvasivo e pertanto da suggerire, ma prima bisogna conoscerlo. La Fondazione vi aspetta dunque numerosi all’appuntamento di Viareggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.