Meno della metà dei medici si aggiorna quanto dovrebbe

0
130

L’Adnkronos Salute lancia l’allarme tramite Amedeo Bianco, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), a margine della sesta Conferenza nazionale sulla formazione continua in medicina, in corso a Roma. Il bilancio che si evince dai dati raccolti evidenzia che i medici italiani si aggiornano, ma non quanto dovrebbero. Almeno secondo quanto stabilito dalla legge, che prevede il conseguimento di 150 crediti formativi in tre anni. “Al momento, la percentuale dei medici che ha assolto tutto il debito formativo è circa il 38%”.
“Ad un altro 8-10% – spiega Bianco – mancherebbero invece 8-10 crediti. Con un piccolo sforzo – aggiunge Bianco – si potrebbe quindi arrivare al 50%” dei medici in regola col conseguimento dei crediti. “Che non è poco”, sottolinea Bianco. “Questi dati – conclude – ci dicono però quanto ancora ci sia da fare per raggiungere l’obiettivo del 100%”!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here