Occupiamoci della Nuova superficie in nanotubi di TiO2 su impianti dentali per una guarigione più veloce e per combattere le infezioni

0
176

Tolou Shokuhfar, un assistente professore di ingegneria meccanica dell’Università del Michigan, sta collaborando con Cortino Sukotjo, un professore assistente clinico presso la University di Illinois di Chicago (UIC), College of Dentistry, su una innovativa superficie di titanio rivestita di nanotubi di TiO2.

I test dimostrano una notevole ricrescita di  cellule ossee  che aderiscono meglio che sulle superfici convenzionali.
Questa tecnologia di rivestimento in nanotubi è una tecnologia non costosa da produrre ed è particolarmente indicata come sistema di rilascio di farmaci.

Hanno dimostrato come queste superfici possono essere caricate di anti-infiammatori con rilascio graduale post implantare o come i nanotubi di TiO2 combinato con nanoparticelle di argento fortemente antibatterico possono combattere o impedire le  infezioni perimplantari.

I nanotubi di TiO2 hanno anche un vantaggio estetico: la trasparenza. Questo è un plus per qualsiasi impianto dentale, ma soprattutto per quelli in ossido di zirconio o in polimero plastico (ne parleremo in un prossimo post).

Per Shokuhfar, la superficie nanotextured è un esempio perfetto di piccole cose che hanno un grande impatto, sia letteralmente che metaforicamente. “Quello che stiamo sviluppando è una superficie poco costosa e facile da produrre e che può accelerare la guarigione in tanti modi. Si può combattere l’infezione con l’aggiunta di argento antimicrobico e ridurre l’infiammazione con l’aggiunta di naprossene sodico. E anche probabile che si possa promuovere la guarigione ancora di più inserendo fattori di crescita nei nanotubi di TiO2”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.