Ortodonzia linguale (invisibile)

60

L’ortodonzia significa letteralmente ”denti dritti”. Essa e’ la disciplina medica che si pone come obiettivo il ripristino dell’ armonia del sorriso. Attraverso diverse e complesse tecniche biomeccaniche i denti vengono spostati e allineati

La bellezza, oggi, viene percepita come un valore: bellezza uguale salute. Un bel sorriso con denti bianchi e ben allineati favorisce la percezione che si ha di se stessi e facilita le relazioni interpersonali. Per questo motivo il ripristino dell’estetica del sorriso è un importante aspetto riabilitativo e psicologico, spesso sottovalutato nella sua reale importanza. Quando una persona si sente e si vede bella interagisce positivamente con familiari, amici e colleghi di lavoro.

Molte persone che hanno un problema ortodontico “denti storti” vengono però scoraggiati dai tempi lunghi e soprattutto dagli antiestetici apparecchi fissi tradizionali.

A risolvere questo problema sono nate tecniche e apparecchiature nascoste, non visibili. L’ idea innovativa è di incollare bracket o “attacco” all’interno del dente anzichè sul lato esterno, questa tecnica è stata appunto denominata “linguale”.

L’ortodonzia linguale, nata nel negli USA, si è perfezionata molto negli ultimi anni soprattutto nella miniaturizzazione e semplificazione delle apparecchiature, sempre più confortevoli, che velocizzano il trattamento .

Piccoli affollamenti dentali possono essere risolti anche in pochi mesi. Dopo un iniziale periodo di adattamento l ‘apparecchiatura viene ben tollerata dal paziente che dovrà sottoporsi a periodici controlli per aggiustamenti progressivi fino al raggiungimento del risultato ottimale.

A volte può rendersi necessaria una piccola contenzione per evitare recidive. Per magnificare il risultato possiamo intervenire nel colore e nella forma dei denti con sbiancamento e faccette in ceramica..

Dott. G. Urbinati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here