Ricerca/super-clorexidina

0
234

 

Novità dal mondo della ricerca in campo odontoiatrico.

A Boston sono stati stanziati fondi per 1 milione di sterline, per la ricerca sulla “super-clorexidina”.

Si tratta di una forma potenziata di clorexidina, detta Pertinax, potrebbe infatti offrire prestazioni migliori di quelle offerte dalla sostanza originale.

Pertinax Pharma ha ricevuto circa 900.000 sterline da parte del Mercia Fund Management, di Innovate U.K. (nel quadro dei finanziamenti alle start-up) e di un investitore privato. La fondatrice e responsabile scientifico dell’azienda, Michele Barbour, già docente universitaria di biomateriali alla School of Oral and Dental Sciences, ha affermato che l’azienda si concentrerà prima di tutto sullo sviluppo di possibili applicazioni in campo odontoiatrico, dove la tecnologia è già in uso in diverse aree. In futuro saranno disponibili ulteriori applicazioni in campo medico. «Siamo entusiasti delle potenzialità del Pertinax» dice la Barbour.

L’agente antimicrobico collaudato, è stato usato in molti prodotti e trattamenti per prevenire o curare le infezioni. Dal momento che si tratta di una nuova formulazione della sostanza, ne possiede le stesse proprietà antibatteriche, ma senza i limiti dell’originale, tra cui la breve efficacia temporale.

In futuro tra le possibili applicazioni ci sarà, per esempio, il suo utilizzo nei cementi per i ridurre i rischi nelle otturazioni dentali. «insieme ad una squadra manageriale preparata, e con un prodotto innovativo, Pertinax Pharma ha la potenzialità giusta per portare il proprio prodotto come importante anti-infettivo dal campo dentale in una vasta gamma di settori, veterinario, cosmetico, persino casalingo, dice Brijesh Roy», investment Manager di Mercia Fund Management, che recentemente ha finanziato un altro progetto dell’Università di Manchester in ambito dentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.