Sedazione cosciente (parte seconda)

0
364

In quest’ultimo documento, il sottocapitolo “Pain and anxiety control. Duty and expectations” specificava: “L’odontoiatra
ha il dovere di garantire, e il paziente ha il diritto di ricevere, un adeguato trattamento dell’ansia e del dolore”. La posizione assunta dal GDC nei confronti dell’anestesia generale in odontoiatria provoco l’immediata reazione da parte della RCA, che ebbe a riferire per mezzo
dell’allora presidente Leo Strunin, nel corso di un incontro con l’Association of Dental Anaesthetists (ADA) avvenuto presso il Kings College Hospital che non vi era alcuna necessita di ridurre il ricorso all’anestesia generale in odontoiatria, esprimendo altresı il proprio disappunto perchè nel documento del GDC non era riconosciuto alcun titolo alla RCA, pur dopo le reciproche consultazioni avvenute. Malgrado la posizione assunta dal RCA, divenne sempre più scarso l’interesse degli anestesisti del Regno Unito nei confronti dell’anestesia generale in odontoiatria, sia nel settore privato sia nell’ambito del National Health Service. Tale atteggiamento degli anestesisti britannici ebbe a diffondersi anche negli altri Paesi europei sicch e, allo stato attuale, si puo ben affermare che la sedazione cosciente e ritenuta la tecnica privilegiata nella professione dell’odontoiatra, adottata da anestesisti, chirurgi ed endoscopisti: gli stessi che in passato avevano privilegiato il ricorso all’anestesia generale. Negli ultimi vent’anni l’anestesia generale ha cessato di essere insegnata nelle scuole di odontoiatria del Regno Unito.
Attualmente, nel Regno Unito esistono tre societa dedicate all’anestesia in odontoiatria. La Society for the Advancement of Anaesthesia in Dentistry (SAAD) fu fondata nel 1957 ed e composta prevalentemente da odontoiatri. L’ADA, costituita nel 1977, e composta da medici impegnati prevalentemente in tecniche di anestesia generale in odontoiatria. In seguito si aggiunse una terza associazione, fondata allo scopo di affrontare l’intero problema della sedazione in odontoiatria nel rispetto delle direttive del GDC, ovvero il Dental Sedation Teachers Group (DSTG) che nel 1999 pubblicò un primo documento sul trattamento dell’ansia e del dolore in odontoiatria, Sedation in Dentistry: Undergraduate training.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.