Trattamenti naturali per la cura della parodontite

0
145

Anche i mirtilli svolgono un’azione benefica per chi soffre di parodontite.

Malattia parodontale: si tratta di una delle più comuni infezioni microbiche negli adulti e per trattarla, nella sua forma più grave, gli odontoiatri utilizzano sempre più spesso gli antibiotici. Tuttavia, i ricercatori ora hanno trovato che l’estratto del mirtillo ha un effetto antibatterico e anti-infiammatorio analogo e quindi potrebbe sostituire gli antibiotici nella cura della malattia.

In una serie di test di laboratorio, i ricercatori della celebre Università Laval in Québec hanno testato l’efficacia del Vaccinium angustifolium Ait., un estratto di mirtillo selvatico, contro il Fusobacterium nucleatum, una delle principali specie di batteri associati alla parodontite, scoprendo che l’estratto, ricco di polifenolo, ha inibito con successo la crescita di F. nucleatum e la sua capacità di formare il biofilm. Questa proprietà può derivare dalla proprietà dei polifenoli di chelato di ferro nel mirtillo, dicono i ricercatori. L’estratto ha Inoltre bloccato le reazioni molecolari coinvolti nell’infiammazione.

«La duplice azione antibatterica ed antinfiammatoria dei polifenoli del mirtillo selvatico fa ritenere che costituiscano dei promettenti candidati a varare nuove terapie» concludono i ricercatori, i quale stanno già sviluppando un preparato che potrebbe rilasciare lentamente in bocca l’estratto dopo lo scaling del dente, dando vita in questo modo ad una cura innovativa.
Fonti/autori:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here